Settore del mobile: come prepararsi alle fiere

Settore del mobile: come prepararsi alle fiere
Pubblicato il 28-02-2022

La fiera rappresenta un momento fondamentale per esporre e presentare al pubblico dei prodotti, venderli e raccogliere i contatti di potenziali clienti. Si tratta di una manifestazione ideale per generare nuovi acquirenti e far crescere la propria attività, per questo motivo è fondamentale prepararsi al meglio. Ma farlo non è affatto semplice.

Se la tua azienda ha deciso di cogliere le opportunità che una fiera di settore è in grado di offrire, in primo luogo devi avere chiari i tuoi obiettivi ed è fondamentale pianificare una strategia per tempo.

In questo articolo troverai i punti fondamentali da seguire per affrontare una fiera con ottimi margini di successo, ricordati che partecipare ad una manifestazione di questo tipo equivale a mettersi in vetrina e nulla può essere lasciato al caso.

Definisci i tuoi obiettivi.

Perché partecipi? Il punto di partenza è avere chiari gli obiettivi commerciali e il settore industriale su cui si vuole puntare. Di conseguenza, senza dimenticare la propria mission e visione, individua il tuo focus:

• Vuoi aumentare le vendite?

• Vuoi lanciare nuovi prodotti?

• Vuoi aumentare la visibilità?

• Desideri fidelizzare il cliente e raccogliere nuovi contatti?

Una volta chiariti gli obiettivi, è fondamentale definire il budget a disposizione.

Partecipare ad una fiera presuppone una spesa abbastanza elevata: tra costo di iscrizione, affitto, logistica e allestimento, costi staff, eventuali servizi catering definire una gestione di budget a priori è fondamentale, ma il supporto degli sponsor può rivelarsi una preziosa risorsa.

Considera le tempistiche.

Muoviti per tempo. Pianifica le attività affidando ruoli e tempistiche con un buon margine di anticipo.

Questa sarà la fase nella quale potrai definire i tempi di organizzazione della fiera e calendarizzare le attività che hai progettato nel concept. Ciò ti permetterà di esaminare tutte le attività indispensabili a concretizzare l’evento; ricordati che la calendarizzazione delle attività non è rigida, ma flessibile e soggetta ad eventuali cambiamenti.

Valuta il materiale che hai a disposizione.

Ogni Azienda che si prepara a partecipare ad una fiera necessita di un determinato materiale cartaceo a supporto, ma se parliamo del mondo del design e dell’arredamento cataloghi e brochure hanno ancora oggi un valore inestimabile. Materiali dalle ottime fattezze e fotografie di alta qualità sono uno strumento di fondamentale aiuto per distributori, agenti e clienti, designer e architetti.

Una buona analisi a priori dei propri materiali cartacei rappresenta un ottimo punto di partenza per capire se si deve pensare ad un restyling o se quanto già prodotto è al passo con i tempi e specchio della realtà aziendale.

Lo stesso discorso vale per il sito: biglietto da visita della propria Società. Se, dopo un’attenta analisi, si arriva alla conclusione che il sito istituzionale non rispecchia la nuova immagine che l’Azienda vuole dare di sé, non è rappresentativo dei valori, della mission e della visione, sarà auspicabile valutarne un rifacimento.

Comunicarsi in fiera.

Per prima cosa progetta la comunicazione esterna partendo dal tuo stand che ha il compito di raccontare e presentare la tua azienda in maniera creativa e originale per fare la differenza. L’allestimento e la progettazione è la parte più importante nella preparazione ad una fiera. Ti suggeriamo di fare leva sui colori dell’azienda e di curare la disposizione dei prodotti che intendi presentare per ottenere l’obiettivo commerciale che ti sei prefissato.

Immancabili:

• Video e presentazioni in grado di dare vita ad uno storytelling.

• Un angolo bar o ristoro dedicato alla coccola dei visitatori

• Materiale informativo e gadget da regalare

• Un desk di accoglienza per monitorare i potenziali clienti

• Un’area promozione dove effettuare corsi, dimostrazioni e approfondimenti

Il post evento.

La fase che segue l’evento rappresenta la parte fondamentale di una fiera in quanto è decisivo far fruttare il rapporto instaurato/costruito durante la manifestazione con i potenziali clienti e trasformare il tutto in reale possibilità di guadagno. Per prima cosa crea azioni di follow up al fine di lasciare un ricordo della tua azienda ai visitatori incontrati allo stand: lo strumento più efficace per fare questo è l’e-mail utile per ringraziare il cliente per l’incontro in fiera o proporgli sconti e vantaggi esclusivi. Lo step successivo sarà inviare periodicamente una newsletter con contenuti dedicati.

Conclusioni.

È chiaro che arrivare preparati ad una fiera di settore è fondamentale per ottenere dei risultati concreti, improvvisare non è la soluzione. Preparati per tempo, definisci i tuoi obiettivi, valuta i materiali a disposizione e progetta con cura l’allestimento senza dimenticare il post evento… e se vuoi affrontare al meglio una manifestazione fieristica siamo a tua disposizione per una consulenza.

Richiedi una consulenza

Cliccando il tasto qui sotto andrai alla pagina dedicata per richiederci un incontro. Ci servirà per capire al meglio la tua azienda, le tue necessità e i tuoi obiettivi aziendali.

In questo modo, durante un incontro di persona o una videoconferenza, potremo avere già un'idea chiara di ciò che ti serve.

NEWS CORRELATE

Psicologia nel marketing: come influenzare i tuoi clienti

Psicologia nel marketing: come influenzare i tuoi clienti

Immagina ogni persona che interagisce con il tuo marchio come un esploratore nel bel mezzo di un viaggio; comprendere i fattori psicologici che influiscono sul comportamento dei consumatori/viaggiatori garantisce il successo del tuo marketing.

Marketing

02 Ago 2022

Caricamento...